Storia

Edipower nasce a seguito della liberalizzazione del mercato elettrico italiano, introdotta dal Decreto Bersani (79/1999), che a sua volta recepiva la direttiva 96/92 CE sull'armonizzazione dei mercati nazionali dell'energia elettrica. Il Decreto prescriveva la cessione, da parte dell'operatore unico Enel, di almeno 15.000 MW della propria capacità produttiva, attraverso il conferimento degli impianti a tre Generation Companies (le cosiddette "Gen.Co."): Eurogen, Elettrogen e Interpower.

Nel maggio 2002 Eurogen, la più grande delle Gen.Co. di Enel, viene acquisita da un gruppo di investitori industriali (Edison, AEM Milano, AEM Torino e Atel) e finanziari (Unicredit, Royal Bank of Scotland e Interbanca) attraverso la società Edipower SpA; successivamente Eurogen viene incorporata in Edipower. Nel corso del 2007 gli investitori finanziari escono dall'azionariato della società e a partire dal 1° gennaio 2008 Edipower raggiunge la struttura societaria attuale.

Per quanto riguarda le altre due GenCo, Elettrogen viene acquistata dal consorzio costituito dalla società spagnola Endesa e dall'ASM di Brescia, mentre Interpower è acquisita da una società formata da Acea, la società belga Electrabel Suez S.A. e altri investitori italiani.

Con l'acquisizione di Eurogen, Edipower ha avviato da subito un significativo piano di investimenti:

  • riconversione di alcune centrali termoelettriche con la tecnologia CCGT (Combined Cycle Gas Turbine)
  • adeguamento ambientale di altre unità termoelettriche
  • riqualificazione di alcuni impianti idroelettrici.

La realizzazione dell'impianto fotovoltaico di Brindisi, nel 2008, segna per Edipower l'avvio della realizzazione di impianti di energia da fonti rinnovabili.

In data 24 maggio 2012, in attuazione agli accordi assunti tra i Soci di Edipower, Edison ha ceduto il 50% della propria partecipazione a Delmi S.p.A. e Alpiq S.A. ha ceduto la propria partecipazione del 20% a Delmi S.p.A.

Il 18 dicembre 2012 è stato sottoscritto l’atto di fusione per incorporazione di Delmi S.p.A. in Edipower S.p.A. con validità dal 1° gennaio 2013.

Dal 1° novembre 2013 è cambiato l’assetto societario di Edipower con l’uscita dall’azionariato di Iren Energia e la relativa assegnazione a quest’ultima degli impianti e del personale di Turbigo e di Tusciano.